Questo racconto è il prodotto di un laboratorio sulle emozioni svolto nell’ambito dei moduli orientativi per il triennio.

  1. Voglio essere libero di non dover giustificare il mio silenzio;
  2. Voglio essere libero di stare per i fatti miei senza che nessuno mi disturbi;
  3. Non voglio essere etichettato dalla società come timido o schivo ;
  4. Voglio essere libero di decidere con chi aprirmi e con chi no;
  5. Voglio essere libero di scegliere quali luoghi frequentare e quali no (discoteca, piazza, pub…);
  6. Voglio essere libero di passare del tempo da solo senza dover essere pressato a partecipare a troppe attività sociali;
  7. Voglio essere libero di vedere la mia introversione come un tratto di personalità e non sempre come un difetto;
  8. Voglio essere libero di trascorrere il tempo in modo tranquillo e riflessivo e non sentirmi giudicato dagli estroversi;
  9. Non voglio essere sottovalutato nelle mie capacità solo  perché non sono socievole e brillante;
  10. Non voglio essere fisicamente invaso nelle interazioni sociali perché ho bisogno dei miei spazi e tempi;
  11. Voglio essere libero di stare nel “mio” senza che gli altri mi disturbino;
  12. Voglio essere libero di camminare in mezzo alla gente senza dover necessariamente salutare tutti;
  13. Voglio essere libero di concentrarmi su miei pensieri, sentimenti e stati d’animo, piuttosto che confidarmi con gli altri.

Classe 4A SIA